Quotidiano Nazionale logo
21 feb 2022

Bergamo, vogliono girare un video rap: tafferugli con la polizia in stazione

Un raduno musicale ha rischiato di trasformarsi in guerriglia urbana con agenti e militari in tenuta anti sommossa

BG//CC PER RISSA SUL PIAZZALE MARCONI STAZIONE FS//FOTO DE PASCALE   FOTO DI REPERTORIO
Tensioni in stazione fra giovani e polizia

Bergamo - Sono dovuti intervenire nell’ordine carabinieri, polizia, e agenti della Polizia locale per disperdere un gruppo di ragazzi, qualche decina, che ieri nel tardo pomeriggio si erano assembrati nella zona della stazione delle Autolinee per assistere a un video di un rapper di origine senegalese.

Un raduno a sfondo musicale che ha rischiato di trasformarsi in altro. Il filmato era in programma nella zona della stazione: il ragazzo lo aveva organizzato chiamando delle comparse all’altezza del "terminal" della Valle Seriana, ma l’evento con il passare dei minuti ha richiamato molti giovani, principalmente di origine nordafricana. Intorno alle 17.30 la situazione ha cominciato a prendere una piega imprevista, si è alzata la tensione fra i ragazzi che si sono assembrati nella zona della pensilina dove si girava il video e alcuni di questi giovani sono saliti sulle tettoie. Ci sarebbe stato anche un lancio di sassi in direzione delle forze dell’ordine. La polizia e i carabinieri sono intervenuti per far allontanare i ragazzi e sedimentare la situazione di tensione.

L’intervento della questura si è reso necessario dopo che alcuni dei ragazzi presenti, chiamati anche per fare da comparsa nel filmato, si erano assembrati nei pressi della pensilina e hanno cominciato a manifestare segni di insofferenza. Alcuni di loro sarebbero anche saliti sopra le pensiline. Sul posto sono in breve sono arrivate pattuglie della Polizia locale e gli agenti della questura e i carabinieri in tenuta antisommossa pronti a respingere eventuali assalti da parte dei ragazzi. Contro di loro sarebbero state lanciate delle pietre raccolte a terra. I poliziotti in tenuta antisommossa, hanno disperso il gruppo. Fortunatamente la situazione con il trascorrere dei minuti è stata circoscritta. Non ci sarebbero feriti. Poco alla volta nella zona della stazione delle Autolinee è tornata la calma.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?