Travolto e ucciso dal papà in moto per Gabriele non c’è stato nulla da fare. Erano diretti a un raduno di centauri

Tragedia in Austria: Gabriele Gottardi, motociclista bergamasco di 34 anni, ucciso dal padre in un incidente durante un raduno. Padre ferito.

Travolto e ucciso dal papà in moto per Gabriele non c’è stato nulla da fare. Erano diretti a un raduno di centauri

Travolto e ucciso dal papà in moto per Gabriele non c’è stato nulla da fare. Erano diretti a un raduno di centauri

Travolto e ucciso dal propro padre. È una tragedia familiare quella che si è consumata in Austria. Gabriele Gottardi, 34 anni, di Grumello del Monte (Bergamo) ha perso la vita venerdì pomeriggio in un incidente nel Tirolo austriaco. Il giovane faceva parte di un gruppo di motociclisti partito per raggiungere il raduno della Bmw in Germania. Sulla Ötztaler Bundesstrasse, all’uscita del paesino di Längenfeld, uno dei centauri ha improvvisamente frenato per entrare in una stazione di servizio. Gabriele, dietro, ha sbandato ed è finito a terra. Il motociclista che lo seguiva lo ha evitato, ma poi è sopraggiunta la moto di Luciano Gottardi, 68 anni, padre di Gabriele, che lo ha investito, ed è poi caduto. Per il giovane non c’è stato niente di fare. Il padre è finito in ospedale a Innsbruck con una frattura scomposta alla spalla.