Sangue sulla Statale numero 42. Frontale fra un’auto e un furgone. Morto il conducente della vettura

Bergamo, la vittima è un uomo di 46 anni. Ferite anche due persone. Collegamento in tilt per tre ore

Sangue sulla Statale numero 42. Frontale fra un’auto e un furgone. Morto il conducente della vettura

Sangue sulla Statale numero 42. Frontale fra un’auto e un furgone. Morto il conducente della vettura

BERGAMO

L’incidente poco prima della 15 a Zanica, lungo la Tangenziale sud, nel tratto verso Stezzano, in cui sono rimasti coinvolti un furgone, che poi si è ribaltato, e due auto. Il bilancio è di un morto, M.S., senegalese di 46 anni che risiedeva in provincia di Milano, e due feriti.

Sono il conducente del furgone, un uomo di 50 anni portato all’ospedale Papa Giovanni con un trauma toracico e una gamba e un braccio probabilmente fratturati, e una 43enne che era al volante di una Mercedes Classe A coinvolta di striscio nella carambola. La donna è stata accompagnata al Pronto soccorso di Zingonia senza particolari traumi. Lo schianto all’altezza della ditta di autotrasporti Rottoli. Secondo una prima ricostruzione da parte degli agenti della Polizia stradale, la vecchia Renault Clio guidata dal nordafricano viaggiava da Zanica verso Stezzano, all’improvviso, per cause in accertamento ha invaso la corsia opposta. In quel momento stava sopraggiungendo il furgone. Un urto violentissimo che non ha lasciato scampo al 46enne. La parte anteriore della Clio spazzata via dopo l’impatto, mentre il furgone si è ribaltato. Scattato l’allarme, la centrale operativa del 118 ha inviato sul posto un paio di ambulanze e l’automedica, ma quando il personale medico ha raggiunto il punto in cui si era verificato l’incidente, per il senegalese non c’è stato più nulla da fare.

La Polizia, ora, proverà a chiarire le cause della disgrazia. Il tratto di statale 42 dove è avvenuto l’incidente, tra Zanica e Stezzano, è rimasto chiuso temporaneamente al traffico per circa tre ore.

Francesco Donadoni