Roberts: "Il derby?. Non è stato facile"

Il Como vince il derby contro il Lecco, rilanciando le speranze di promozione diretta. Grande prestazione a centrocampo e entusiasmo dei tifosi per lo scontro decisivo contro il Venezia. Tensione solo per alcuni sassi lanciati a un pullman di tifosi al rientro.

Roberts: "Il derby?. Non è stato facile"

Roberts: "Il derby?. Non è stato facile"

La netta vittoria nel derby contro il Lecco ha rilanciato le speranze di promozione diretta per il Como. Gli azzurri scesi al Rigamonti-Ceppi, con tanta grinta e voglia di vincere, hanno fatto la differenza a centrocampo, con Abildgaard e Bellemo in gran giornata e i tre palleggiatori Verdi, Stefezza e Da Cunha molto ispirati.

A funzionato molto bene anche la coppia centrale, Odenthal-Goldaniga, come il ritorno in campo sulla fascia destra di Iovine, che si è distinto con numerose sgroppate sulla fascia.

Se si vuole trovare un piccolo lato negativo, è l’assenza di gol da parte dell’attaccante, anche questa volta sono andati a rete difensori e centrocampisti. Roberts ha provato dall’inizio Nsame, che ha fatto la sponda per il gol di Bellemo, ma ha fallito due occasioni, poi sono stati inseriti Gabrielloni e Gioacchini anche loro hanno fatto un gran lavoro per la squadra, ma non hanno creato palle gol.

L’entusiasmo dei tifosi è alle stelle e promettono un pienone per lo scontro decisivo per la promozione contro il Venezia di domenica. Lo spettacolo è stato anche sugli spalti, con gli azzurri spinti dai cori dei tifosi per tutti i novanta minuti.

"Sono contento per Bellemo e Abildgaard - dice mister Osian Roberts - lavorano sempre tantissimo. Nonostante il risultato, non è stata una partita facile, i derby sono partite insidiose, ma la mentalità dei ragazzi ha fatto la differenza".

In un derby caldissimo non ci sono stati problemi allo stadio. Momenti di tensione invece quando un pullman di tifosi comaschi al rientro lungo la strada è stato fatto oggetto dal lancio di alcuni sassi fortunatamente senza conseguenze.