FABRIZIO CARCANO
Cronaca

La Dea ha pronta la lista della spesa. Torna anche Gosens? Si può fare

Nel mirino l’esterno tedesco, ora all’Union Berlino. Ma c’è anche un piano per arrivare a Zaniolo

La Dea ha pronta la lista della spesa. Torna anche Gosens? Si può fare

La Dea ha pronta la lista della spesa. Torna anche Gosens? Si può fare

L’Atalanta vuole aumentare la qualità in ogni reparto in vista di una stagione in cui affronterà la nuova Champions e ben tre finali di SuperCoppa. Per questo serviranno almeno quattro innesti, considerando anche un difensore in più in sostituzione dell’infortunato Scalvini. Tante le idee, tanti i nomi nel radar nerazzurro. Per la corsia esterna c’è l’ipotesi suggestiva di un ritorno di Robin Gosens: l’esterno tedesco, 30 anni a luglio, è reduce da una positiva stagione 37 presenze e 7 gol con l’Union Berlino, ma piace solo per un’operazione low cost.

La dirigenza nerazzurra non investe su giocatori sopra i 25 anni: l’ex interista sarebbe un profilo concretizzabile solo con un prestito oneroso e un riscatto facoltativo non elevato, inferiore ai 10 milioni chiesti dai berlinesi. Per l’attacco, per avere un elemento di fisico e tecnica in più, sta circolando il nome di Niccolò Zaniolo, non riscattato dall’Aston Villa e rientrato al Galatasaray che chiede 25 milioni: piacerebbe anche in questo caso con la formula di un prestito di un anno, per poi valutare un riscatto facoltativo se il giocatore dovesse convincere, ripetendo l’operazione fatta con Charles De Ketelaere che in questi giorni verrà riscattato dal Milan per 22 milioni, più 2 di bonus e il 10% ai rossoneri su un’eventuale futura vendita.

Per il centrocampo Luca Percassi e il ds Tony D’Amico lavorano per piazzare un altro colpaccio a costo zero: portare a Bergamo l’esperienza e la qualità del campione del mondo Guido Rodriguez, 30enne mediano argentino in scadenza di contratto al Betis Siviglia.

L’obiettivo è provare a replicare l’operazione compiuta lo scorso anno con Sead Kolasinac, arrivato a parametro zero dal Marsiglia, e avere così un mediano alternativo da ruotare con De Roon e Ederson. Sempre a centrocampo seguito il 24enne bergamasco Mario Brescianini, scuola Milan, esploso nell’ultimo anno a Frosinone.