Incubo maltempo nelle valli. Strade interrotte e smottamenti: "Danni ingenti ma nessun ferito"

Cevo, non si registrano casi di paesi isolati. Chiuso un tratto della statale del Tonale per allagamento

Incubo maltempo nelle valli. Strade interrotte e smottamenti: "Danni ingenti ma nessun ferito"
Incubo maltempo nelle valli. Strade interrotte e smottamenti: "Danni ingenti ma nessun ferito"

Il maltempo di ieri notte ha causato numerosi disagi e danni in Valcamonica: la zona più colpita dalle piogge delle ultime ore. Tra gli altri si è registrata la chiusura di due strade. La prima è la Sp 6 a Cevo dove si sono contate 5 frane nell’arco di pochi chilometri (dal km 3+500 al km 5). La seconda strada chiusa è via dell’Oro a Capo di Ponte: rocce sulla carreggiata hanno bloccato il passaggio. I sindaci dei due Comuni hanno firmato l’ordinanza di chiusura delle strade e questa mattina, con il supporto di ditte esterne, si provvederà a rimuovere i detriti. È stata inoltre prorogata la chiusura della Sp88 a Paspardo ritornata percorribile solo ieri in serata. La frana dello scorso 3 novembre non si è mossa, ma dallo scarico si è riversato un discreto volume detritico che deve essere rimosso prima di poter riaprire la strada, chiusa dall’altro ieri sera per motivi di sicurezza per allerta arancione di rischio idrogeologico. Le forti piogge delle ultime ore hanno reso critica anche la situazione a Saviore dell’Adamello. Il Comune ha attivato il Centro operativo comunale. Il sindaco e la Protezione civile invitano a segnalare qualsiasi situazione di pericolosità o criticità. La Statale 42 del Tonale è stata chiusa al traffico dal km 104 al km 106 per l’allagamento della galleria Berzo in direzione nord. Le auto sono uscite a Sellero e hanno dovuto percorrere Cedegolo e Berzo per poi immettersi sulla ss42 a Forno Allione. Non è mancato qualche intervento di soccorso, come quello portato a termine dai carabinieri che hanno aiutato un 82enne che è entrato lo stesso nel tunnel col suo veicolo, rimanendo bloccato nell’acqua alta circa 50 centimetri. L’uomo si è spaventato.Milla Prandelli