In vetta c’è la Varesina. A Legnano aria di crisi

La Varesina conquista la vetta dopo la vittoria a Caravaggio. Prossimo test contro la Pro Palazzolo. Legnano cerca di risollevarsi. Arconatese e Club Milano ottengono importanti vittorie.

In vetta c’è la Varesina. A Legnano aria di crisi

In vetta c’è la Varesina. A Legnano aria di crisi

CARAVAGGIO (Bergamo)

Nel girone B la Varesina di mister Spilli dopo il successo a Caravaggio ha conquistato la vetta provvisoria della classifica. Domenica arriverà a far visita alla prima della classe la Pro Palazzolo, un esame importante per testare le ambizioni a nove giornate dalla conclusione della regular season. La Varesina sta coniugando al meglio estetica nel gioco e concretezza nei risultati. Il Legnano dopo la sconfitta con la Clivense deve raddrizzare invece una situazione di classifica delicata. "E’ dura commentare la gara con i veronesi - dice mister Liguori - abbiamo concesso due tiri e incassato due gol. Siamo in un momento, come ho detto anche alla squadra, in cui non bisogna cercare alibi, altrimenti non ne usciamo. Bisogna lavorare, perseguire l’obiettivo dalla salvezza diretta o indiretta, con i playout".

Deve ritrovare la vittoria nei quartieri alti della classifica, recuperando pure gli acciaccati, l’Arconatese che è stata superata per 2 a 1 tra le mura amiche di Caronno Pertusella dalla Castellanzese. Tre punti importanti anche per il Club Milano contro il Ponte San Pietro con la squadra del tecnico Scavo che non ha fallito il colpo.