I ladri non dormono la notte a Bergamo: razzie nelle auto in sosta e pneumatici rubati

Bonate Sopra, la Polizia Locale e i pubblici amministratori anche di paesi vicini lanciano un appello a segnalare presenze sospette e a non lasciare oggetti nelle vetture

Un ladro rompe il finestrino di una vettura (repertorio)

Un ladro rompe il finestrino di una vettura (repertorio)

Finestrini rotti per rubare zainetti e borse appoggiate sui sedili, ma anche vetture lasciate senza gomme. È allarme furti e danneggiamenti ai danni di auto nell’Isola Bergamasca. Un fenomeno in forte crescita nelle ultime settimane, che ha colpito soprattutto il Comune di Bonate Sopra. Negli ultimi giorni, però, episodi simili si sono registrati anche a Presezzo e Ponte San Pietro. A Bonate Sopra i furti si sono concentrati soprattutto nella zona residenziale del paese, nei pressi del torrente Dordo, al confine con Terno d’Isola, dove spesso di notte vengono lasciate vetture nei parcheggi che servono la zona.

L’ultimo furto è avvenuto nel fine settimana in via Bolis, una zona decentrata di Bonate Sopra, dove ad un’automobile sono stati rubati gomme e tergicristalli. La Polizia intercomunale di Bonate ha girato tutte le segnalazioni ricevute ai carabinieri con cui sta lavorando in stretta sinergia, anche per la visione delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza. Nel frattempo, le forze dell’ordine invitano la cittadinanza a non lasciare borse o scatoloni visibili in auto, anche se non contengono oggetti di valore, e nemmeno riporli nel bagagliaio perchè "potrebbe esserci qualcuno appostato e vedere".

Mai lasciare nemmeno le chiavi in auto e box aperti. E allo stesso tempo prestare la massima attenzione a eventuali persone sospette che si aggirano nei quartieri residenziali, dove tutti si conoscono e diventa più facile notare estranei. Ma anche auto sospette, colore, modello, targa. Infine le forze dell’ordine inviato a segnalare sempre le situazioni sospette, così come furti e danneggiamenti alla Polizia Locale attraverso i canali ufficiali e chiamando il 380.3850556. Anche la Polizia Locale di Presezzo invita la cittadinanza a prestare attenzione attraverso un annuncio pubblicato sui canali social comunali: "Negli ultimi giorni nel nostro Comune e in quelli vicini si sono registrati diversi danneggiamenti alle auto ai fini di furto. Per prevenire questi atti, la Polizia Locale consiglia di non lasciare in auto zaini, valigette e giubbini, anche se privi di valore e per pochi minuti".