Gol, assist e tanta fiducia. Gasp si coccola il belga

Il tecnico bergamasco ha trovato la posizione ideale per valorizzarlo . Valutato 23 milioni, l’Atalanta lo riscatterà dal Milan al termine della stagione. .

Gol, assist e tanta fiducia. Gasp si coccola il belga

Gol, assist e tanta fiducia. Gasp si coccola il belga

L’esplosione di Luis Muriel, quattro gol nelle ultime tre partite, ha oscurato l’improvvisa fiammata del grande innesto estivo nerazzurro, Charles De Ketelaere: due gol e due assist in appena nove giorni.

Il 22enne fantasista belga dopo un avvio incoraggiante nelle prime partite con due gol, entrambi di testa, al Sassuolo e al Rakow, e due assist, si era un po’ smarrito strada facendo con l’autunno.

Alcune prestazioni sotto tono, poi un problema al ginocchio e un successivo guaio muscolare a fermarlo per quasi tutto novembre. Rientrato con il Milan, nella tradizionale gara da ex, il belga ha ripreso a carburare: contro il Diavolo è partito malissimo divorandosi il più facile dei gol a due passi dalla porta, ma nella ripresa ha giocato con carattere e qualità, servendo l’assist per il gol del 2-1 di Lookman.

Giovedì sera in Polonia l’ex Bruges è rimasto in campo tutti i novanta minuti, trovando nel finale la sua prima rete di piede in nerazzurro.

Lunedì nel Monday night vinto 4-1 contro la Salernitana è subentrato nel finale a Muriel prendendosi la scena, segnando prima la rete del 3-1 e poi servendo l’assist per la rete di Miranchuk.

Due gol e due assist in appena tre partite per il numero 17 nerazzurro, elogiato più volte pubblicamente da Gasperini per il rendimento e per l’atteggiamento sempre positivo. Gasp lo sta schierando da prima o seconda punta, il più vicino possibile alla porta, per sfruttare le sue qualità balistiche.

Finora curiosamente CDK aveva segnato solo di testa, gli ultimi due gol li ha fatti di piede, in area, muovendosi bene.

E poi ci sono gli assist per i compagni. L’Atalanta è soddisfatta di De Ketelaere e convinta di riscattarlo dal Milan a giugno alla cifra fissata di 23 milioni. Brilla De Ketelaere e alle sue spalle torna a brillare anche Aleksey Miranchuk: il 28enne fantasista russo, rimasto a Bergamo negli ultimi giorni di mercato dopo l’infortunio di El Bilal Touré, ha faticato per tre mesi a trovare spazio ma nelle ultime gare ha ingranato. Prima l’assist a Muriel contro il Milan dopo aver fatto espellere Calabria, un altro assist a Muriel in Polonia, un gol e un palo nei minuti finali contro la Salernitana. Il moscovita classe 95 non segnava con l’Atalanta dal 28 febbraio 2022 e in generale in due anni e mezzo in maglia nerazzurra non ha segnato molto, appena 10 gol in campionato.

Ma anche lui potrebbe aver trovato finalmente il passo giusto aumentando le opzioni offensive per Gasperini.