Quotidiano Nazionale logo
16 ott 2020

Finisce a processo il manager Cerea appassionato d’arte

Rinviato a giudizio Gianfranco Cerea, 59 anni, manager con la passione per l’arte (tra i suoi quadri anche una versione del bacio di Hayez), accusato di false dichiarazioni nella procedura di voluntary disclosure con cui ha svelato al Fisco capitali all’estero. Il processo, in udienza preliminare, sarà a marzo 2021. Si tratta dell’ultimo atto di questa vicenda dopo la richiesta di accedere alla procedura di collaborazione per far emergere capitali non ancora noti al Fisco. Nel frattempo settimana scorsa la Procura l’ha spuntata nell’ennesima battaglia: la Cassazione ha infatti respinto il ricorso dei difensori del manager sul sequestro di 1 milione e 959 mila euro frutto, secondo l’accusa, di un’evasione fiscale.

F.D.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?