Quotidiano Nazionale logo
21 apr 2022

Due anni a medico di base

Per violenza sessuale su una paziente trentenne

La vicenda risale al 2019. Un solo episodio quello che è stato contestato a un medico di base con studio nella Bassa Bergamasca (ora in pensione) e finito davanti al giudice delle udienze preliminari Solombrino con l’accusa di violenza sessuale. L’imputato ha sempre negato ogni addebito mosso nei suoi confronti. Ieri il processo e la condanna del dottore a due anni (il suo difensore Stefano Sesti aveva chiesto l’abbreviato) pena sospesa, e interdizione perpetua dall’esercizio della professione. A far scattare la denuncia era stata una paziente del dottore. Secondo una ricostruzione, la giovane, sui 30 anni, si era rivolta all’ex medico di famiglia per esporre un problema che colpisce prevalentemente le donne. Un problema ginecologico.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?