Bergamo alza l’asticella. C’è la stella cubana Montalvo

A1 femminile. Rosa rinforzata e rinnovate ambizioni per la squadra di Parisi

Bergamo alza l’asticella. C’è la stella cubana Montalvo

Bergamo alza l’asticella. C’è la stella cubana Montalvo

Un bel regalo per coach Carlo Parisi: a Bergamo arriva la schiacciatrice cubana Ailama Cesé Montalvo. In arrivo dal Bisonte Firenze, dove ha lavorato con coach Parisi, la sudamericana, sarà uno dei riferimenti in attacco della nuova Volley Bergamo.

Nata il 29/10/2000 a San José de las Lajas (Cuba), la Montalvo metterà a disposizione di Bergamo tutta la sua classe e potenza dall’alto dei suoi 190 centimetri. "Ho iniziato a giocare a 12 anni, perché le stelle della pallavolo cubane erano un punto di riferimento nel mio Paese per i giovani che ne volevano emulare la carriera - le prime parole della cubana -. La mia prima esperienza da professionista lontano da casa è stata in Russia ed è stata una delle più importanti della mia vita".

A Bergamo ritroverà Carlo Parisi, coach col quale ha già lavorato due volte in passato. "Sì, prima prima in Romania e poi a Firenze. Vogliamo aiutare Bergamo a raggiungere gli obiettivi di questo nuovo campionato e dovremo essere un gruppo forte e unito per farlo".

Si sta quindi delineando il roster della formazione bergamasca che, nei giorni scorsi, ha ufficializzato l’ingaggio della palleggiatrice Roberta Carraro, classe 1998 e scuola Conegliano e l’anno scorso a Montecchio, che andrà a far coppia con la statunitense Ashley Evans che dovrebbe ricoprire i gradi di titolare.

Fulvio D’Eri