Varese, 16 gennaio 2017 - Ottantamila abitanti e tante tradizioni. Varese è da sempre il centro dell'Insubria e il cuore pulsante anche di molte attività economiche. Il suo sindaco, Davide Galimberti, si è però piazzato all'80esimo posto della classifica di gradimento dei sindaci lombardi. In carica da circa sette mesi e già in calo di consensi. Un calo dell'1,8% rispetto alla percentuale di gradimento con la quale è stato eletto. Quarant'anni, varesino di nascita  e laureato in Giurisprudenza all'università dell'Insubria, Galimberti ha conseguito il dottorato di ricerca con una tesi sulla responsabilità delle pubbliche amministrazioni. E' stato eletto primo cittadino con uno schieramento di centrosinistra. Il suo predecessore nel ruolo di sindaco di Varese, Attilio Fontana, era al trentesimo posto della classifica.