Morbegno, 23 gennaio 2017 - E' Valtellina, con la sua sezione del Circolo Culturale Morbegnese, ha proposto a Morbegno il primo evento collezionistico 2017, che ha avuto una buona affluenza di visitatori. Sabato si è svolta presso la Sala Boffi nel chiostro di S.Antonio una mostra con oggetti legati alla Seconda Guerra Mondiale. In esposizione i mezzi militari, in scala, utilizzati durante il conflitto. Carri armati ma non solo. Diversi sono i veicoli che hanno partecipato attivamente, a supporto delle truppe, nei vari fronti durante i sette anni. Ecco quindi camioncini, jeep, mezzi della Croce Rossa.

I fumetti giornale dal 1940 al 1945 erano la seconda collezione in esposizione. Un racconto, letto attraverso i testi descrittivi, accompagnava le pubblicazionine i visitatori nella storia di questi oggetti. E' un fumetto diverso a quello moderno, come formato e carta. In quel periodo la propaganda e quindi il conflitto impongono scelte editoriali, limitando le pubblicazioni, quali i racconti stranieri, indirizzando il tipo di storie verso motivi di guerra, di eroismo e di sacrificio per la patria. Molte le testate presenti in esposizione, dal Corrierino a Topolino, dal Giornalino al Vittorioso, dal Balilla alla Piccola Italiana, ecc.. L’associazione ha già portato questa collezione nelle scuole secondarie proprio per trattare quel periodo storico.

"L'evento è stato apprezzato dai visitatori - commentano gli organizzatori - molte persone hanno seguito passo passo tutto il percorso descrittivo, rimanendo colpiti da alcuni fumetti, i quali più di altri si legano al conflitto".

Il Circolo Morbegnese non si ferma e domenica 29 si ritrova per fare un bilancio dell’anno passato e per parlare dell’attività 2017. Lo farà dalle ore 10.30 presso il ristorante La Ruota a Morbegno. All’incontro seguirà il pranzo. L’evento clou verso cui l’associazione si concentrerà maggiormente sarà sicuramente la Mostra Provinciale del Collezionismo, dal 12 al 14 maggio, presso l’ex convento di Sant’Antonio, in centro Morbegno.