Milano, 15 ottobre 2017 - Vince, ma lo fa ancora senza brillare l'Emporio Armani che supera per 62-68 la Betaland Capo d'Orlando. Rimane in testa in classifica imbattuta la formazione di coach Simone Pianigiani, ma si spaventa non poco quando i siciliani prova a scappare via sul 60-56 quando mancano solo 3 minuti alla fine. Poi il talento diffuso dei biancorossi fa la differenza, ma la strada da fare è ancora lunga per diventare la squadra da battere di questo campionato. Alla fine è la precisione ai tiri liberi di Jordan Theodore (6/6), l'energia di Gudaitis (10 punti e 5 rimbalzi) e il talento di Theodore (autore di 5 dei suoi 11 punti nella rimonta finale, rendendo più dolce il brutto 1/9 da 3 punti) a fare la differenza quando la gara stava scivolando via.

Sempre più un pesce fuor d'acqua Cory Jefferson che gioca altri 8 minuti in cui fa davvero ben poco per provare a crescere nelle gerarchie della squadra. Tutta la gara è rimasta sui binari dell'equilibrio, tanto che il +5 di fine primo quarto è l'allungo più importante che i milanesi riescono a fare sull'11-16, chiudendo all'intervallo sul 31-33. Anche il secondo tempo è decisamente scialbo, l'unico momento buono è quello iniziale con i canestri di Micov e Theodore per il 31-40 al 21', ma Capo d'Orlando ritorna di nuovo sotto al 30' sul 46-48. A metà quarto periodo arriva il grande spavento con i padroni di casa che scappano avanti 56-51. Micov e Goudelock ricuciono fino al 60-60, Gudaitis e Theodore danno il vantaggio (60-64) nell'ultimo minuto e danno il sorriso ai milanesi. 

BETALAND CAPO D'ORLANDO-EA 7 EMPORIO ARMANI MILANO 62-68 (11-16, 31-33; 46-48)
CAPO D'ORLANDO: Galipò ne, Alibegovic 2, Ihring, Atsur 12, Inglis, Kulboka 11, Laganà ne Delas 11, Edwards 14, Wojchewski 7, Ikovlev 5, Donda ne. All. Di Carlo
MILANO: Goudelock 11, Micov 12, Pascolo ne, Fontecchio, Cinciarini, Cusin 3, Abass, M'Baye 9, Theodore 15, Jefferson, Bertans 8, Gudaitis 10. All. Pianigiani
Tiri da 2 CDO 15/33 MI 19/38 Tiri da 3 CDO 8/27 MI 7/23 Tiri liberi CDO 8/13 MI 9/10 Rimbalzi CDO 39 (Ikovlev 8) MI 33 (M'Baye 6) Assist CDO 13 (Edwards 5) MI 13 (Theodore 6)