Milano, 10 gennaio 2017  - Il via libera da parte di Silvio Berlusconi era arrivato in mattinata, l'incontro del primo pomeriggio nella villa dll'ex premier ad Arcore ha fugato ogni dubbio: Attilio Fontana è il candidato del centrodestra per le elezioni regionali della Lombardia.

La "estrema ufficializzazione" è arrivata dal diretto interessato che su "Fontana Presidente", la pagina Facebook creta ad hoc in questi giorni, ha condiviso una foto pubblicata da Roberto Maroni in cui i due si stringono la mano. Una sorta di passaggio di consegne alla guida del centrodestra lombardo e, nelle intenzioni dei due, anche del Pirellone. "Grazie al presidente Maroni.Tanto entusiasmo e tanta voglia di fare! Avanti per altri 5 anni con il buongoverno della nostra Lombardia!", le parole di Fontana a corredo del post.

All'ora di pranzo Fontana si era recato a Villa San Martino, la residenza di Arcore di Silvio Berlusconi, per parlare a quattr'occhi con il leader di Forza Italia. Un incontro durato olte due ore che Fontana ha definitivo "molto piacevole". Si è trattato, ha spiegato, di un appuntamento con "contenuti generici, abbiamo parlato di cose molte generiche". E Berlusconi non gli ha chiesto un comportamento diverso da quello di Maroni: "Credo che sarebbe assurdo, chi ha amministrato bene deve proseguire, in questo caso con me".