Milano, 7 luglio 2017 - Mario Delpini è stato per 10 anni vescovo ausiliare a Milano ed è da 5 numero due della diocesi ambrosiana. Il 21 settembre 2014 il cardinale Scola lo ha nominato vicario episcopale per la formazione permanente del clero. Delpini negli ulitmi anni ha vissuto alla Casa del Clero, insieme ai sacerdoti anziani. In città si muove in biciletta, con caschetto e giubbotto catarinfrangente. 

Mario D​elpini è nato a Gallarate nel 1951 ed è cresciuto a Jerago con Orago, in provincia di Varese. E' entrato in seminario nel 1967 ed è stato ordinato prete nel 1975 dal cardinale Giovanni Colombo (arcivescovo di Milano dal 1963 al 1979). Delpini ha una laurea in lettere conseguita all'Università Cattolica, mentre ha ottenuto la licenza in teologia e poi il diploma in Scienze patristiche all’Istituto Patristico Augustinianum di Roma. Per 20 anni ha insegnato nel seminario di Venegono greco e patrologia. Nel 1998 ha pubblicato un libro intitolato "Reverendo che maniere! Piccolo Galateo Pastorale", con appunti "affettuosi e scanzonati" nei quali invitava a liberarsi "dalle zavorre di un certo clericalismo e dell'efficientismo manageriale". Ha appena ripubblicato il suo libro "E la farfalla volò" (Ancora Editrice), contenente 52 brevi apologhi, piccole fiabe per bambini.