Milano, 28 novembre 2017 - Ultime ore di attesa prima dell'inaugurazione a Milano di CityLife Shopping District, il più grande distretto urbano dedicato allo shopping in Italia, in programma giovedì 30 novembre alle 9. La giornata sarà ricca di eventi, ospiti e sorprese e si concluderà con una serata tutta musicale.

Dalle 18 deejay Shorty animerà la Food Court, alternando groove incalzanti a melodie, con voci e colori che daranno risalto alla performance mentre  dalle 18.30 alle 19.30 salirà sul palco il mitico Saturnino, lo storico bassista di Jovanotti, che è anche compositore e produttore discografico. La serata si concluderà con una sorpresa "luminosa", un light show che lascerà tutti a bocca aperta. Dj Shorty tornerà a esibirsi anche venerdì, dalle 18 alle 21, mentre tra le 18.30 e le 19.30 gli Shazami Federico Russo e Francesco Mandelli animeranno la Food Court. E la sera torna lo spettacolo di luci. Sabato sarà invece la volta degli Street Clerks, scoperti a X Factor 7 e portati al successo da Alessandro Cattelan nel suo programma #EPCC, che suoneranno live il loro repertorio della tradizione anglo americana dagli Anni 50 ai giorni nostri. Domenica sarà il turno dei Selton con il loro ritmo caliente, un folk-rock brasiliano davvero originale. E sia sabato che domenica si ballerà con la musica di deejay Francesco Ciocca. 

La nuova zona commerciale ha una superficie di 32mila metri quadrati e ospiterà marchi nazionali e internazionali. Secondo i promotori, Generali Real Estate insieme a Sonae Sierra, sono già state chiuse le negoziazioni per l’80% della superficie. Per quanto riguarda l’area ristorazione, affacciata sul parco, sono previsti gli arrivi di Bomaki, California Bakery, Cioccolati Italiani, Panini Durini, Pie, That’s Vapore, The Meatball Family e Vivo. Nell’area salute e benessere ci sarà un poliambulatorio gestito dal Centro Diagnostico Italiano. L’obiettivo è un’offerta commerciale e di intrattenimento fuori dallo standard dei centri commerciali. Un mix in grado di attrarre dipendenti in pausa pranzo, milanesi in cerca di svago e stranieri di passaggio. L’accesso da piazza 6 febbraio avverrà attraverso una strada pedonale all’aperto, progettata dallo studio Galantino, sulla quale si affacceranno 20 negozi di design per la casa. Le zone al coperto saranno pavimentate con bambù. Stimati tra gli 800 e i mille nuovi posti di lavoro.