Cornegliano Laudense, 12 agosto 2017 - La gang della sega circolare torna a colpire al Mediaworld ma questa volta polizia e carabinieri recuperano l’intero bottino. E’ andata male, dopo vari blitz riusciti, con importanti danni, negli scorsi anni, ai ladri che nella notte hanno messo nel mirino il tempio dell’elettronica di Cornegliano Laudense.

Alle 3.30 è suonato l’allarme anti intrusione del Mediaworld e la sorveglianza privata Ivri, accorsa in posto, ha allertato le forze dell’ordine. Quattro pattuglie, tra polizia e carabinieri, già impegnate in un servizio di prevenzione razzie, attivato per le ferie, sono quindi giunte in forze. I razziatori, vistosi accerchiati, hanno subito deciso di lasciare il bottino e fuggire a piedi. Sono state quindi recuperate due auto rubate già cariche di articoli come computer e telefoni di importante valore per decine di migliaia di euro. Con loro anche molti arnesi atti allo scasso.