Lodi, 7 febbraio 2018 - Vede due ladri intenti a scassinargli la tapparella di casa, chiama la polizia e fa arrestare i malfattori. Il giudice ha convalidato il fermo e predisposto la misura cautelare della custodia in carcere, in attesa di processo, per i due ladri, raggiunti dagli agenti durante la fuga verso la stazione, nella serata del 5 febbraio. Sono stati individuati dalle volanti e dalla squadra mobile della questura mentre cercavano di dileguarsi. Erano due albanesi appena arrivati in Italia. Vestivano di nero, con scarpe da ginnastica e avevano addosso la refurtiva di un colpo non ancora noto oltre a un cacciavite. Il tutto è stato sequestrato come materiale probatorio e in attesa di restituire i beni ai legittimi proprietari. La vittima della tentata irruzione ha poi riconosciuto i volti dei fuggiaschi. Risponderanno per furto in appartamento.