Livo (Como), 21 aprile 2017 – Due giovani arrestati per tre incendi boschivi avvenuti tra Livo, Musso e San Siro. Le indagini sono state avviate dalla Stazione Carabinieri Forestale di Gera Lario, in seguito ad un incendio boschivo appiccato dolosamente il 27 marzo scorso a Livo, bloccato grazie al tempestivo intervento di spegnimento di alcuni volontari. Le indagini hanno permesso di individuare i punti di innesco e comprendere il modus operandi dei presunti autori. Il 4 aprile si è verificato un altro incendio boschivo a Musso, con caratteristiche analoghe al precedente, da cui sono emersi ulteriori indizi e raccolte testimonianze che hanno indirizzato l'attenzione degli investigatori su due persone. I militari operanti si sono trovati di fronte a due incendiari seriali, che appiccano il fuoco e rimangono sul posto per seguire le operazioni di spegnimento. Il personale delle Stazioni Carabinieri Forestale di Gera Lario, Menaggio e Carlazzo, unitamente al Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri Forestale di Como ha iniziato quindi una attività di monitoraggio, fino alla scorsa notte, quando i due incendiari sono stati bloccati a San Siro.