Una pattuglia di carabinieri (foto di repertorio)
Una pattuglia di carabinieri (foto di repertorio)

Venegono Superiore (Varese), 22 maggio 2018 - Avrebbe dovuto trasportare grossi elettrodomestici e invece aveva un carico 240 chili di hashish, il camion intercettato e bloccato dai carabinieri a Venegono Superiore, per un controllo di routine.

Quando i militari hanno visto arrivare il mezzo con targa straniera e andatura particolarmente lenta, hanno deciso di bloccarlo. Il conducente ha mostrato loro la bolla di accompagnamento del carico, il cui peso però non corrispondeva a quanto effettivamente avrebbe dovuto esservi all'interno, ovvero grossi elettrodomestici. Così i militari hanno controllato il carico e hanno scoperto che tra diversi bancali di pallet imballati e sigillati, alcuni erano infarciti di panetti di hashish. La droga era stata nascosta all'interno di cinque grossi pacchi, celata dalla gabbia di legno dei pallet, racchiusa da una spessa pellicola di plastica sigillata con del nastro adesivo. Arrestato il corriere, poi rimesso a piede libero nelle scorse ore, i militari lavoreranno ora per risalire alla provenienza e alla destinazione dell'hashish sequestrato.