Riqualificazione del Municipio. Stop alla sosta nella via e nel retro

Iniziano i lavori di riqualificazione dell'ex municipio di San Giorgio su Legnano, finanziati dai fondi Pnrr. Sarà trasformato in una "Casa delle associazioni" con 4 sale indipendenti dotate di servizi. Divieto di sosta fino a inizio giugno.

Riqualificazione del Municipio. Stop alla sosta nella via e nel retro
Riqualificazione del Municipio. Stop alla sosta nella via e nel retro

Partono i lavori al vecchio municipio di San Giorgio su Legnano (nella foto il sindaco Claudio Ruggeri). In occasione dell’inizio dei lavori di riqualificazione e rifunzionalizzazione del vecchio municipio per la realizzazione della casa delle associazioni e cittadini fino ad inizio giugno sarà istituito il divieto di sosta per le 24 ore. Il divieto di parcheggio sarà sul retro e negli stalli di sosta antistanti l’ex municipio di via Gerli 24 angolo Via Visconti di Modrone. "Questo si rende necessario perché in quelle aree verranno montati ponteggi e aree per deposito materiali necessari ai lavori - spiega l’assessore Walter Cecchin -. A lavori ultimati verrà di nuovo messo a disposizione della cittadinanza. Ricordo che il progetto di riqualificazione di questo edificio tutelato dalla soprintendenza, è stato finanziato per un importo di 850mila euro dai fondi del Pnrr destinati alle opere di riqualificazione e riutilizzo di edifici pubblici". L’ex municipio di via Gerli a San Giorgio su Legnano è in disuso da ormai una trentina di anni. Il progetto per riqualificare l’immobile è nato sulle ceneri di quello che aveva previsto di trasformare la struttura in una scuola dell’infanzia, era stato inizialmente inserito nella maxi proposta da più di 100 milioni di euro che aveva impegnato i comuni dell’Alto Milanese nella predisposizione di piani urbani integrati da presentare alla città metropolitana di Milano. Adesso si trasformerà in una "Casa delle associazioni" con quattro sale indipendenti di 70 metri quadrati dotate di servizi, due al piano terra e due al primo piano: spazi che saranno dedicati alla socialità, coinvolgendo le associazioni.

Ch.S.