Luvinate, salvataggio in grotta: recupero di due barelle lungo le gallerie. L’esercitazione dei tecnici di soccorso speleologico

Le operazioni hanno impiegato due squadre, per oltre 12 ore

Cnsas Luvivante, esercitazione in una grotta

Cnsas Luvivante, esercitazione in una grotta

Varese, 17 marzo 2024 –  Salvataggio in grotta, come succede di effettuarne anche nell’area varesina, in cui si trovano molte grotte oggetto di studi da parte di esperti e anche di visite, ma è un’esercitazione cominciata ieri, sabato 16 marzo.

Nel fine settimana, ieri e oggi, è impegnata la la IX Delegazione speleologica Lombardia, il luogo prescelto è quello della grotta "Nuovi Orizzonti", territorio del comune di Luvinate. Sono trentacinque i tecnici di soccorso speleologico che hanno partecipato, provenienti da tutta la regione.

Scopo della simulazione, il recupero di due barelle lungo le gallerie prettamente suborizzontali della grotta, con l’impiego delle più recenti tecniche, che prevedono una quantità di materiale ridotta e l'alternanza dei tecnici nel recupero, con il cosiddetto schema a cingolo. Le operazioni hanno impegnato due squadre, per oltre 12 ore, l’esercitazione si conclude oggi.