Comuni “ricicloni”. Brilla solo un sestetto. Busto Garolfo e Cerro escono dall’elenco

Lo scorso anno erano otto i centri virtuosi del Legnanese entrati nella classifica di Legambiente che ora conferma solo. Canegrate, Dairago, Nerviano, Rescaldina, San Giorgio e Villa Cortese.

Comuni “ricicloni”. Brilla solo un sestetto. Busto Garolfo e Cerro escono dall’elenco
Comuni “ricicloni”. Brilla solo un sestetto. Busto Garolfo e Cerro escono dall’elenco

Lo scorso anno erano otto i comuni "virtuosi" del legnanese entrati nell’elenco dei "Comuni Rifiuti Free" di Legambiente: quest’anno l’elenco presentato solo pochi giorni fa segna l’uscita da questo gruppo di due di questi e così, mentre Canegrate, Dairago, Nerviano, Rescaldina, San Giorgio su Legnano e Villa Cortese confermano il risultato, Busto Garolfo e Cerro Maggiore dovranno darsi da fare in futuro per riguadagnare la "coccarda". I dati relativi alla Lombardia, relativi alla raccolta rifiuti del 2022, sono stati presentati alla fine della settimana scorsa e, come di consueto, partono da un dato di riferimento complessivo che racconta come in tutta la regione siano trecentocinquanta i comuni che si possono fregiare del titolo: per poter accedere alla graduatoria sono considerati solo i comuni che, oltre a raggiungere o superare il 65% di raccolta differenziata, hanno conferito meno di 75 chilogrammi per abitante anno di rifiuto secco non riciclabile, entrando così a far parte dei Comuni Rifiuti Free. Tra i sei comuni del Legnanese che hanno raggiunto il risultato, così come era successo lo scorso anno è San Giorgio su Legnano a guadagnare il primo posto della classifica: per il piccolo comune, che non raggiunge i 7mila abitanti, la percentuale di rifiuto differenziato, dato identico a quello dello scorso anno, è pari all’88,3% del totale del rifiuto conferito e ogni abitante ha conferito in media 45 chilogrammi di rifiuto secco indifferenziato nel corso dell’anno preso in considerazione. Sopra l’85% di rifiuti differenziato ci sono anche Rescaldina (87,3%), Canegrate (86,6%), Dairago (85,7%) e Villa Cortese (85,1%): poco al di sotto, con l’83% , il Comune di Nerviano.