Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Ciclista investita alla rotonda Tre Ponti Individuato il “pirata“

Al volante dell’auto che ha travolto la 68enne senza fermarsi c’era una donna diretta a Milano

Ancora un incidente alla rotonda dei Tre Ponti, dopo quello che ha coinvolto l’altro giorno un 37enne che viaggiava su un monopattino elettrico, travolto da un’ auto, ferito, ma fortunatamente senza gravi conseguenze. Ieri in tarda mattinata sempre ai tre Ponti una ciclista di 68 anni è stata investita ma l’auto coinvolta nell’incidente si è allontanata senza fermarsi. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli agenti del comando cittadino di polizia locale e i soccorsi con l’ambulanza. La donna è stata trasportata in codice giallo all’ospedale di Busto Arsizio mentre gli agenti della Polizia locale hanno immediatamente avviato le indagini per rintracciare l’auto investitrice. Importanti i filmati delle telecamere di videosorveglianza grazie ai quali gli agenti sono riusciti a identificare la vettura e a ricostruirne il percorso. Alla guida della macchina c’era una donna che dopo l’incidente non si è fermata ma si è diretta a Milano. Gli uomini del comando bustese hanno completato tutti i rilievi quindi una volta depositati gli atti all’autorità giudiziaria per l’automobilista scatterà la denuncia per non essersi fermata dopo lo schianto oltre che, quale atto dovuto, per lesioni stradali. Secondo il report dell’attività svolta dalla Polizia locale nel 2021 sono stati 70 gli incidenti rilevati con veicoli in fuga, dei quali 16 con omissioni di soccorso in presenza di lesioni, contro i 9 dell’anno precedente. Da rilevare invece che dall’inizio dell’anno gli agenti hanno rintracciato quattro automobilisti che dopo l’incidente non si erano fermati e si erano dati alla fuga. R.F.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?