ROSELLA FORMENTI
Cronaca

Arjun ha 12 anni e cerca un posto dove sentirsi a casa: l’appello del Servizio Affidi della Valle Olona

Il ragazzo vive in una famiglia in condizioni di fragilità e povertà. Una famiglia, una coppia o un o una single potrebbero prendersi cura di lui permettendogli di vivere come doverebbe alla sua età

L'appello del Servizio Affidi per dare un presente migliore al piccolo

L'appello del Servizio Affidi per dare un presente migliore al piccolo

Castellanza (Varese) – Il Servizio Affidi dell’azienda Speciale Medio Olona lancia un appello per Arjun, rivolto ai residenti del territorio della Valle Olona e limitrofi: “Arjun ha 12 anni e vive con la sua famiglia d’origine in un contesto di fragilità e povertà, in cui è spesso portato a farsi carico di compiti e preoccupazioni che dovrebbero essere dei grandi. Questo a volte succede anche perché è l’unico membro della famiglia che comprende e parla bene l’italiano”.

Per la sua storia, Arjun fatica a interagire con gli altri ragazzi della sua età e si mostra autonomo e maturo, ma, allo stesso tempo, spiegano dal Servizio Affidi “ha ancora molto bisogno di qualcuno che gli dimostri affetto, che si prenda cura di lui e possa offrirgli quegli stimoli relazionali ed esperienziali che la famiglia, per la condizione in cui si trova, fatica a garantirgli. Le persone e i Servizi che a vario titolo si occupano di lui, lo descrivono come un ragazzo capace di investire nei legami e nelle relazioni, emotivamente “ricco” nonostante la povertà delle sue radici”.

Per Arjun, il Servizio Affidi cerca qualcuno – una famiglia, una coppia o un/una single - che possa affiancarsi alla sua famiglia d’origine in maniera discreta ma calda, affettiva e stabile, disposta a garantirgli uno spazio dedicato e prevedibile, accompagnandolo nel quotidiano (nei compiti, nello sport) e offrendogli momenti di condivisione familiare, in cui possa sentirsi “a casa” anche in un luogo e in un modo diverso dalla sua famiglia. Per informazioni: servizio.affidi@aziendaspecialemedioolona.it oppure 0331/1660083 o il 366/939 6432.