Serie A Elite. Il Viadana capolista ha preso il largo. Ora Rovigo è più lontano

Il Rugby Viadana si conferma capolista solitario in Serie A Elite con una vittoria per 40-31 sul Mogliano Veneto Rugby. Viadana segna sei mete contro le tre di Mogliano, distanziandosi in classifica dal Rovigo. Matteo Luccardi è premiato come Player of the Match.

Il Viadana capolista ha preso il largo. Ora Rovigo è più lontano
Il Viadana capolista ha preso il largo. Ora Rovigo è più lontano

Il Rugby Viadana si è confermato capolista solitario in Serie A Elite, grazie alla vittoria per 40-31 sul Mogliano Veneto Rugby. La partita, tenutasi sabato 27 gennaio 2024 allo Stadio "Maurizio Quaggia", è stata un duro confronto, con i padroni di casa che hanno lottato fino all’ultimo minuto nonostante l’inferiorità numerica a causa del cartellino giallo a Sauze. Il match si è concluso con una meta decisiva di Bronzini nell’ultimo minuto. Questo successo permette a Viadana di distanziarsi in classifica, dato che il Rovigo ha conquistato solo quattro punti nella vittoria di misura contro il Colorno, lasciando i mantovani da soli in testa. Viadana ha invece segnato sei mete contro le tre di Mogliano.

Marcatori sono stati Dal Zilio, Ciardullo, Luccardi (due mete), Oubina e Bronzini, con Roger che ha convertito cinque delle sei mete. Per Mogliano, i marcatori sono stati Dowd, Zanatta e una meta di Dal Zilio. Matteo Luccardi è stato premiato Player of the Match per la sua eccezionale prestazione, a conferma dello stato di forma di un giocatore che si sta rivelando come uno dei migliori in assoluto del campionato.A.L.M.