Pro Patria, sfida alla Dea. Colombo: "Serve grinta"

Calcio Serie C, in vista del duro impegno di oggi il mister carica i suoi. Contro i nerazzurri alcune assenze pesanti e diversi dubbi di formazione.

Pro Patria, sfida alla Dea. Colombo: "Serve grinta"

Pro Patria, sfida alla Dea. Colombo: "Serve grinta"

BUSTO ARSIZIO (Varese)

di Luca Di Falco

Arriva l’Atalanta Under 23 a far visita stasera, allo stadio Carlo Speroni, per giocare contro una Pro Patria desiderosa di far valere il fattore campo e di tornare al successo davanti ai propri tifosi. I tigrotti di mister Riccardo Colombo dopo il fischio d’inizio alle 18.30 saranno a caccia di 3 punti preziosi. Obiettivo cominciare con il piede giusto il nuovo mese e muovere la propria graduatoria nel girone A del campionato di serie C con ancora più convinzione e badando alla sostanza del bottino da racimolare per uscire dalla zona play-out e riuscire a navigare tranquilli in un torneo tosto.

Il consueto sistema di gioco biancoblù, il 3-5-2 ritroverà dinanzi a sé una formazione orobica che attua i principi in atto anche nella prima squadra di serie A allenata dal ‘guru’ Gasperini come spiega mister Colombo: "Sicuramente troveremo un avversario aggressivo, giocano uno contro uno a tutto campo, è una squadra come la prima Atalanta di Gasperini. Hanno giocatori di qualità, specialmente da centrocampo in su".

Questa è una gara molto insidiosa per i tigrotti bustocchi chiamati a mettere massima concentrazione su ogni pallone e a tanta applicazione tattica sul rettangolo verde di gioco: "Dobbiamo stare molto attenti, perché loro rischiano anche tanto: qualcosa ci concederanno e quindi dovremo essere accorti nella fase difensiva in primis e poi bravi a ripartire in contropiede perché possiamo trovare gli spazi giusti". Necessiterà nel complesso una gara molto attenta sotto il profilo tattico nelle varie fasi che danno vita ad una partita di calcio: "Ci mancheranno purtroppo Fietta che è uscito infortunato nell’ultima partita di campionato, Mallamo e Stanzani per la squalifica. In più abbiamo più di un acciaccato, con qualcuno che ha avuto l’influenza questa settimana. Ho qualche dubbio di formazione, però per oggi ci faremo trovare pronti per questa partita".

Non manca però l’entusiasmo per questo scontro: "Io ho grossa fiducia nella mia squadra perché la vedo tutti i giorni: gli allenamenti sono stati fatti veramente bene. Stiamo alzando sicuramente il livello di aggressività, sappiamo però che non basta perché i risultati sul campo sono chiari. La classifica la conosciamo e quindi sappiamo che dobbiamo migliorare ancora di più. Abbiamo visto che non dobbiamo concedere veramente niente in questo momento. Dobbiamo partire da questa fase ed essere convinti e aggressivi, perché la cosa fondamentale è la grinta. Ci stiamo lavorando molto in queste settimane e i risultati si sono cominciati a vedere. Sappiamo che è un percorso lungo, le partite del campionato stanno andando avanti, dobbiamo fare risultato. Ne siamo consapevoli, dobbiamo migliorare ma sono contento di come si allenano i ragazzi e come approcciano le sedute ogni giorno", conclude mister Colombo.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su