Pergo, pareggio d’oro. Adesso testa all’Arzignano

Calcio, Serie C: per i gialloblù prova di carattere contro la corazzata Padova

Pergo, pareggio d’oro. Adesso testa all’Arzignano

Pergo, pareggio d’oro. Adesso testa all’Arzignano

CREMA (Cremona)

di Raffaele Sisti

Prezioso pareggio della Pergolettese che lunedì sera nel posticipo del campionato di Serie C, giocato allo stadio Voltini, ha fermato sull’1-1 la corazzata Padova. Un punto meritato per Soncin e compagni ma che ha lasciato anche un pizzico di rimpianto per aver subito il gol del pareggio dei veneti nell’unica sbavatura di tutto il match e a pochi minuti dal termine. La Pergo ha disputato una gara accorta,compatta e di sacrificio che ha permesso di muovere la classifica dopo un periodo negativo a livello di risultati. Tra i gialloblù da evidenziare l’ottima prestazione del centrocampista Mazzarani,autore della rete del provvisorio vantaggio e dei difensori Arini e Lambrughi, che hanno dato solidità e ordine al pacchetto arretrato.

Una prestazione utile per il moraledei ragazzi di mister Matteo Abbate, che torneranno in campo domenica in trasferta alle ore 18,30 per affrontare l’ Arzignano in una partita dove sarà importante fare punti per allontanare ancora di più la pericolosa zona play out e staccare la stessa squadra vicentina, che al momento ha 17 punti in classifica proprio come la squadra del presidente Max Marinelli.

A parlare della partita con il Padova il centrocampista Davide Bariti: "Siamo contenti della prestazione che abbiamo fatto,dopo tre sconfitte consecutive l’atteggiamento e’ stato giusto,ora dobbiamo ripartire da quello che di buono abbiamo ottenuto contro una squadra di grande qualità come il Padova. Rimane un po’ di rammarico per non essere riusciti a vincere la partita visto che la loro rete e’ arrivata nei minuti finali ma dopo un periodo opaco era importante muovere la classifica e ci siamo riusciti. Ora sarà importante dare continuità di risultati utili cercando di fare in questo finale di andata più punti possibili. La nostra testa è già proiettata per la gara di domenica a Arzignano contro un’avversario che ha gli stessi nostri punti. Loro sono reduci da una pesante sconfitta e davanti ai propri tifosi vorranno il riscatto immediato. Dovremo avere l’approccio giusto cercando di ripetere la prestazione di lunedì sera", conclude il forte giocatore della Pergolettese.