Padova, uno-due nel finale. Lumezzane fuori dalla Coppa

Calcio Serie C, Palombi e Fusi lanciano i veneti dopo l’espulsione di Dalmazzi

Padova, uno-due nel finale. Lumezzane fuori dalla Coppa

Padova, uno-due nel finale. Lumezzane fuori dalla Coppa

Il Lumezzane cede solo nel finale al quotato Padova e ferma il suo cammino nella Coppa Italia di serie C agli ottavi di finale. Saranno i biancoscudati a giocare il prossimo mercoledì la sfida valida per i quarti a Pontedera, mentre i valgobbini potranno concentrare tutte le loro energie sul campionato. È questo il verdetto dell’incontro che si è giocato all’Euganeo ed è stato deciso dalle reti firmate da Palombi e da Fusi rispettivamente al 35’ e al 45’ della ripresa, dopo che la squadra di Franzini è rimasta in dieci dal 19’ della ripresa per la doppia ammonizione di Dalmazzi. L’incontro si fa subito combattuto. La prima occasione è rossoblù, con Malotti che al 3’ chiama alla deviazione Zanellati. La risposta dei veneti non si fa attendere e al 7’ è Dezi ad andare vicino al vantaggio. Col passare dei minuti, la formazione di Torrente intensifica la sua azione e si rende insidiosa con gli spunti di Toldo e Liguori, ma il Lumezzane è sempre attento e il primo tempo si chiude a reti inviolate. L’episodio che indirizza la sfida sul binario desiderato dai padroni di casa giunge al 19’, quando Dalmazzi incappa nel secondo giallo. Intorno alla mezz’ora, sale in cattedra Palombi, che al 35’ sblocca il risultato. Il vantaggio carica i locali, che colpiscono la traversa al 39’ ancora con Palombi e mettono il sigillo definitivo alla qualificazione al 45’, con un guizzo dell’accorrente Fusi.