Naomi Campbell (foto Instagram)
Naomi Campbell (foto Instagram)

Roma, 18 maggio - La venere nera che non t'aspetti. Materna e tenerissima mentre raccoglie nel palmo di una mano i piedini della sua piccola. La modella britannica Naomi Campbell ha annunciato su Instagram di essere diventata mamma all'età di 51 anni. "Una bellissima piccola benedizione mi ha scelto come sua madre - scrive l'ex top model - Sono così onorata di avere questa anima gentile nella mia vita che non ci sono parole per descrivere il legame per tutta la vita che ora condivido con te, angelo mio.

"Non c'è amore più grande", conclude l'ex top model nel post che in un paio di ore ha raccolto migliaia di commenti e congratulazioni dei follower. La modella non ha fornito dettagli sulla data di nascita della piccola né sul nome scelto e tanto meno sulle modalità del concepimento. "Penso tutto il giorno ad avere dei figli ma per il livello raggiunto dalla scienza ora credo di poterlo fare quando voglio", aveva dichiarato Campbell nel 2017 all'Evening Standard. Naomi Campbell tiene i piedini della sua bimba (foto Instagram)

La vita e gli amori di Naomi

Naomi Campbell è nata a Streatham, un quartiere a sud di Londra, dalla ballerina di origini giamaicane Valerie Morris, appena 18enne. Non ha mai incontrato suo padre, che ha abbandonato Valerie quando era incinta di quattro mesi. Naomi ha acquisito il cognome Campbell dal secondo marito di sua madre. Naomi ha trascorso i primi anni di vita a Roma, dove sua madre ha lavorato come ballerina di danza moderna. 

Non è mai stata sposata. Nel 1993 ebbe una relazione con il bassista degli U2, Adam Clayton: i due si incontrarono nel febbraio dello stesso anno dopo che Clayton, rispondendo a un'intervista disse che desiderava: "Un appuntamento con Naomi Campbell". La storia durò circa un anno. Nel 1998 la Campbell iniziò una relazione con Flavio Briatore, il rapporto andò avanti tra alti e bassi fino alla separazione, nel 2003. 

La venere nera: dalle copertine alla passerella

Il 1986 è l'anno della svolta per Naomi Campbell: ad aprile appare sulla copertina di Elle ed è  tra le modelle che posano per Terence Donovan per il calendario Pirelli 1987. Nell'agosto 1988 è la prima donna nera ad apparire sulla copertina di Vogue (prima in Francia e successivamente in Inghilterra) e di Time Magazine. È testimonial nelle campagne pubblicitarie di molte case di moda, diventa un'icona di bellezza e di stile. La venere nera, come viene chiamata, nella sua carriera ha sfilato per tutte le più grandi case di moda al mondo e ha posato senza veli per la rivista Playboy. Nel 2009 diventa il nuovo volto di Dsquared insieme alla top model Linda Evangelista. Nello stesso anno è testimonial, insieme a Claudia Schiffer ed Eva Herzigová, della prima collezione di profumi di Dolce & Gabbana. Il 22 settembre 2017 torna eccezionalmente in passerella alla settimana della moda di Milano per rendere omaggio a Gianni Versace nel ventennale della sua scomparsa.