Quotidiano Nazionale logo
19 mar 2022

Una mediatrice culturale, per fare da ponte

Gli alunni della Primaria con genitori e insegnanti hanno realizzato una guida con le ricette di tutto il mondo

DELEBIO (Sondrio)

L’iniziativa “Pane e Cultura. Una mediatrice per la comunità” nasce dalla collaborazione tra il progetto Tam Tam, l’Istituto Comprensivo di Delebio e le amministrazioni comunali di Delebio, Dubino e Piantedo, con l’obiettivo di mettere a disposizione di insegnanti, alunni e famiglie la figura della mediatrice culturale. La premessa dalla quale si è partiti è la numerosa presenza di famiglie straniere in particolar modo a Delebio, Piantedo e Dubino che connota una realtà sociale sempre più multietnica e multiculturale. Il progetto Tam Tam ha promosso un dialogo comunitario di rete a cui hanno aderito amministrazione comunale, scuola, Cpia, gruppi informali, associazioni, la parrocchia e cittadini per progettare insieme azioni finalizzate alla promozione dell’integrazione e dell’inclusione delle persone di origine straniera. Sulla scia dell’impatto positivo riscontrato da questa formazione è stata avanzata la proposta di inserire la figura della mediatrice culturale nella scuola come ponte per stabilire rapporti di fiducia e scambio tra le famiglie di tutte le culture e la scuola e fornire chiavi di lettura per favorire l’integrazione, considerando le persone di origine straniera come una risorsa, non come un problema. Gli iscritti della Primaria di Delebio, con le famiglie e insegnanti hanno realizzato il ricettario “Un mondo di Ricette”, con ricette di cibi da tutto il mondo. L’acquisto con un’offerta minima di 10 euro, ha portato 3.870 euro e la mediatrice culturale, Marianna Marrocchi, ha iniziato a incontrare bambini, genitori ed insegnanti. Iniziativa anche nell’ottica dell’emergenza dei profughi dall’Ucraina. Michele Pusterla

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?