Bema protagonista di Melaverde (National Press)
Bema protagonista di Melaverde (National Press)

Bema 5 febbraio 2015 - La Valtellina, i suoi luoghi, le sue tradizioni, di nuovo protagonisti sugli schermi televisivi grazie a Melaverde, la popolare trasmissione di Canale 5, che nella puntata in onda domenica 8 febbraio, alle ore 12, dedicherà un ampio servizio ai boscaioli delle Orobie.

L’iniziativa è stata promossa dal Consorzio Bim, che da anni collabora con Melaverde, per dare visibilità a Valtellina e Valchiavenna su una rete televisiva nazionale e all’interno di un programma che vanta un pubblico affezionato e interessato ad approfondire gli aspetti più peculiari dei territori. Il 16 novembre era andato in onda il servizio dedicato a Teglio con i pizzoccheri e a Castello dell’Acqua con gli antichi mestieri. La puntata di Melaverde era stata vista da quasi 1,9 milioni di telespettatori con uno share del 14%.

«I riscontri dal punto di vista sia della quantità che della qualità dei telespettatori di Melaverde sono molto positivi - sottolinea il presidente Carla Cioccarelli - e la promozione per il nostro territorio è assicurata. La collaborazione con i produttori della trasmissione che portiamo avanti da alcuni anni si è rivelata fruttuosa: una grande opportunità per far conoscere il nostro territorio e in particolare gli aspetti peculiari del nostro territorio che lo distinguono dagli altri».

Le riprese sono state effettuate nello scorso mese di novembre tra Bema e Rasura con il conduttore Edoardo Raspelli, coadiuvato dalla sua troupe, che ha seguito i boscaioli per una giornata intera per raccontare il loro lavoro, dando lustro a un’antica tradizione nella quale i nostri convalligiani da sempre eccellono. Le telecamere si sono addentrate nei boschi della Valle del Bitto e della Valgerola per riprendere le diverse fasi del lavoro dei boscaioli: dal taglio alla sramatura fino al decortecciamento.