Sul posto carabinieri e 118 (Anp)
Sul posto carabinieri e 118 (Anp)

Chiesa in Valmalenco (Sondrio), 11 dicembre 2019 - Lite tra coniugi sfocia nel sangue: nella mattinata di oggi a Chiesa in Valmalenco una 50enne – B.Z. le iniziali della donna – è stata accoltellata dal marito, C.P.. Il tutto è avvenuto intorno alle 9 di questa mattina, in via Bernina a Chiesa. La vittima è stata soccorsa, dai volontari del 118, in codice rosso e portata all'ospedale di Sondrio. Sul posto, oltre al personale di Areu e ai carabinieri anche i Vigili del fuoco di Chiesa. Il 53enne è stato arrestato per tentato omicidio.

"Ho creduto di averla uccisa. Sono disperato", ha raccontato quando l'hanno fermato poco dopo il fatto. In casa, al momento dell'accoltellamento, era presente un parente di lui, che ha allertato i soccorsi. I carabinieri hanno forzato la porta d'ingresso e sono entrati nella camera dove si era barricato, saturata di gas, dove lo hanno immobilizzato. La vittima, soccorsa in strada, dove nel frattempo era fuggita, dopo essere stata colpita più volte con un coltello di cucina e un seghetto da giardinaggio, è stata ricoverata in codice rosso all'ospedale di Sondrio. La prognosi, al momento, è riservata.

Ancora al vaglio degli inquirenti l'esatta dinamica dell'aggressione da parte dell'uomo. Il 53nne è da tutti considerato una persona tranquilla, anche se era da tempo – pare in seguito alla perdita del proprio posto di lavoro - in cura a causa di una forte instabilità emotiva. L'uomo, dopo un primo interrogatorio, è stato accompagnato in ospedale, dove si trova in stato di arresto per tentato omicidio.
(ha collaborato MICHELE BROGGIO)