Quotidiano Nazionale logo
15 mar 2022

Detenuto suicida, c’è il funerale

In programma giovedì l’ultimo saluto a David Selvaggio

Nel fine settimana, nell’obitorio dell’ospedale di Sondrio, è stata eseguita l’autopsia sul cadavere di David Selvaggio, il 34enne arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri, su ordine di custodia cautelare in carcere firmato dal gip Antonio De Rosa in accoglimento della richiesta del magistrato Stefano Latorre perchè ritenuto il rapinatore seriale in Bassa Valle e che giovedì si è impiccato in cella nella Casa circondariale di via Caimi a Sondrio, alla vigilia dell’interrogatorio di garanzia. L’esito dell’autopsia sarà reso noto alla Procura fra circa 60 giorni, ma un’anticipazione i magistrati l’avranno fra alcuni giorni, anche se non sembrano esserci dubbi sulle modalità del tragico gesto a cui non ha assistito nessuno perchè il detenuto si trovava ancora in uno stato di isolamento per il protocollo anti-Covid. Intanto prosegue l’indagine della Mobile che ha ascoltato il personale del penitenziario. La Procura, dopo l’esame autoptico, ha restituito la salma alla famiglia.

È stato così fissato il funerale che si terrà giovedì alle 15 nella parrocchiale San Salvatore di Nuova Olonio. Gli addetti delle Onoranze Funebri Paggi porteranno in chiesa il feretro mezz’ora prima, per la recita del Rosario. "Dio ce l’ha donato e ora noi glielo restituiamo con la certezza che ora ne abbia sempre cura", si legge sui manifesti funebri in cui la sua bimba, la mamma Lucia, il papà Giuseppe, i frateli Demis e Chiara con le rispettive famiglie, i nipoti, i suoceri e i parenti ne annunciano la scomparsa.

Michele Pusterla

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?