Roberto Canali
Cosa Fare

Torna il Sondrio Festival, dedicato ai film sui parchi e la natura

Dal 17 novembre tanti ospiti internazionali e 13 documentari in concorso

La presentazione del Sondrio Festival

La presentazione del Sondrio Festival

Sondrio, 2 novembre 2023 – Prenderà il via il prossimo 17 novembre la XXXVII edizione del Sondrio Festival, la Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi, con tredici film in concorso provenienti da tutto il mondo.

Si comincia venerdì 17, fino a domenica 19, e di nuovo da giovedì 23 a domenica 26 novembre sul grande schermo del Teatro Sociale di Sondrio. In un programma come negli anni scorsi fitto di appuntamenti, che si rivolge a un ampio pubblico incuriosito anche dalle numerose iniziative collaterali. I filmati fuori concorso proiettati nel tardo pomeriggio, dopo la replica dei documentari della selezione ufficiale, le "Conversazioni" con i grandi ospiti a inquadrare i diversi temi, le attività per le famiglie, le mostre, i concerti e gli spettacoli.

L'inaugurazione si svolgerà venerdì 17 novembre, alle 17, nella sala consiglio di Palazzo Pretorio, mentre la prima serata, così come le successive, avrà inizio alle 20.30. Domenica 24, alle 17.45, al Teatro Sociale, è in programma la serata finale con le premiazioni dei documentari in concorso, presentata da Gianna Coletti e Gigliola Amonini, con lo spettacolo di danza area quale intermezzo e la proiezione del vincitore a chiudere. I documentari si potranno vedere in streaming a partire dal 27 novembre.

"Abbiamo scelto personaggi autorevoli in grado di parlare di ambiente e di rispetto - spiega la direttrice Simona Nava -: ogni sera avremo un intervistatore e un intervistato che approfondiranno questi temi. Sondrio Festival è una finestra aperta sul mondo e ogni anno ci sono almeno 120 documentaristi che attendono di presentare i loro lavori per entrare nella selezione ufficiale. Mi vorrei soffermare su due aspetti in particolare: la presenza di molti registi, che conosceranno la manifestazione da dentro e potranno divulgarla, la riapertura delle attività in presenza con gli studenti,  che saranno oltre diecimila”. Ad aprire la prima serata, il 17 novembre, Massimiliano Ossini conduttore di Uno Mattina dialogherà con Jim Herrington, vera leggenda della fotografia, che nel corso della sua lunga carriera ha ritratto attori e cantanti per riviste quali Vanity Fair, Rolling Stone e GQ. Nel 2017 ha vinto il Banff Book Award, il prestigioso premio canadese, per il suo volume "The Climbers", nel quale ha fotografato sessanta leggende dell'alpinismo mondiale.