Quotidiano Nazionale logo
9 apr 2022

Voghera: anziana in stampelle buttata a terra e rapinata dopo aver ritirato la pensione

L’85enne era appena uscita dalle Poste di via XX Settembre: banditi senza scrupoli in fuga con 700 euro

stefano zanette
Cronaca
L’anziana è stata medicata in ospedale. Sull’assalto indaga la polizia di Stato
Polizia (Archivio)

Voghera - Era appena andata all’ufficio postale a ritirare la pensione. E forse i malviventi l’avevano seguita proprio per rapinarla dei contanti prelevati. L’85enne di Voghera è stata aggredita in via Giovanni Barenghi. Erano quasi le 10 quando sul posto è stata chiamata anche l’ambulanza: la vittima è rimasta infatti ferita cadendo a terra e portata al vicino ospedale, dov’è stata poi dimessa con una decina di giorni di prognosi. Aveva già problemi di deambulazione, per camminare deve usare le stampelle.

I due criminali non si sono fatti scrupoli, anzi hanno approfittato della sua fragilità per spintonarla, con l’evidente intento di farla cadere per poi arraffare il bottino e fuggire indisturbati. Con tutta probabilità i due malviventi avevano adocchiato la loro vittima all’ufficio postale di via XX Settembre, dove l’anziana era andata a prelevare la sua umile pensione da 700 euro.

Soldi facili per i due malintenzionati senza scrupoli, che hanno seguito l’anziana che con le stampelle tornava verso casa. Hanno aspettato il momento propizio, in un punto dove non c’erano altri passanti che li potessero bloccare o intercettare e hanno messo a segno il facile colpo, per poi dileguarsi senza lasciare tracce. Sull’episodio indaga la polizia del commissariato di Voghera.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?