Anziano, grazie alla lezione dei carabinieri, smaschera un truffatore e lo mette in fuga

L’uomo sosteneva di dover fare dei controlli per la sicurezza ma l’ottantacinquenne non c’è cascato

Fondamentale per non essere truffato, è stata la lezione dei carabinieri seguita dall'anziano

Fondamentale per non essere truffato, è stata la lezione dei carabinieri seguita dall'anziano

Pavia, 19 gennaio 2024 – “Nella zona si sono consumati dei reati, devo fare dei controlli”. Senza mostrare alcun tesserino un uomo si era presentato in via Folla di Sotto alla porta di un 85enne ed era riuscito ad entrare in casa. Ma C.G.P. non ha creduto alla storia dei controlli e della protezione che lo sconosciuto sosteneva di volergli garantire.

L’anziano, che aveva partecipato a uno dei tanti incontri fatti dai carabinieri di Pavia in favore delle persone più vulnerabili ed esposte a subire questo tipo di reato, a cominciare dalle truffe, si è ricordato dei consigli dati dai militari in quell’occasione, ed è riuscito a mettere in fuga il malfattore, prima che potesse asportargli qualcosa.

Una volta rimasto a solo, l’85enne ha chiamato comunque il 112, chiedendo l’intervento dei Carabinieri, per segnalare l’accaduto, ma soprattutto per dare una descrizione della persona che aveva tentato di truffarlo.