Quotidiano Nazionale logo
20 apr 2022

Sventrata la cassaforte in una villa di via Milano: presi 5 mila euro in contanti, ori e una calibro 22

I ladri hanno tagliato a metà la cassaforte e rubato il contenuto, compresa una pistola. Il furto è stato scoperto lunedì verso le 16.30, quando il padrone di casa, un agricoltore 62enne, è rientrato nella sua villa in via Milano a Landriano. Era fuori casa dal mattino alle 9 e i ladri hanno avuto tutto il tempo di agire indisturbati in sua assenza. Sul posto sono subito stati chiamati i carabinieri, intervenuti con una pattuglia della locale Stazione. Nell’immediato sopralluogo, i militari hanno accertato l’effrazione: i ladri avevano divelto l’inferriata a una finestra del soggiorno e rotto il vetro, introducendosi così nella villa.

All’interno dell’abitazione hanno trovato la cassaforte e l’hanno letteralmente aperta in due, evidentemente con un flessibile. Era quindi una banda attrezzata, con tutti gli strumenti necessari per portare a termine quello che sembra un colpo studiato. Dalla cassaforte hanno quindi rubato tutto il contenuto: circa 5mila euro in contanti, diversi gioielli e una pistola Beretta calibro 22, regolarmente detenuta e custodita. Il valore complessivo del bottino è stimato in circa 20mila euro, anche se non sarebbe stato subito completamente quantificato, più che altro per il valore dei gioielli. I carabinieri hanno avviato indagini per cercare di identificare i responsabili, non potendo però acquisire immagini di videosorveglianza perché l’abitazione non era dotata. S.Z.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?