Quotidiano Nazionale logo
21 apr 2022

Inizio d’incendio al rimorchio, camionista si ustiona le mani

L’infortunio sul lavoro nella zona di scarico-carico del supermercato Md

Ha tentato di spegnere un principio d’incendio al rimorchio del camion da cui stava scaricando la merce, rimanendo ustionato a entrambe le mani.

M.R., 35enne di nazionalità ucraina, autotrasportatore per conto di una ditta del Milanese, residente in provincia di Bergamo, è stato portato con l’ambulanza al pronto soccorso del Policlinico San Matteo di Pavia. L’infortunio sul lavoro è successo martedì pomeriggio, poco prima delle 14, nella zona del carico e scarico merci del supermercato MD di Garlasco, in via Tromello. Le condizioni generali del ferito non sono state considerate fin da subito particolarmente gravi, con l’intervento della sola ambulanza, senza automedica col rianimatore a bordo, uscita e rientrata in codice verde, ovvero col paziente considerato in condizione poco critica. Questo anche perché l’infortunio ha coinvolto le estremità degli arti, non zone vitali, senza compromettere i parametri complessivi del 35enne, rimasto sveglio e cosciente, con prognosi ancora in fase di definizione: dovranno essere valutate le conseguenze delle ustioni alle mani, che comunque compromettono la capacità lavorativa dell’autotrasportatore. Oltre ai soccorsi sanitari, sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Garlasco e gli ispettori di Ats Pavia, settore Prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro.Stefano Zanette

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?