Dà in escandescenze sul bus e ferisce un altro passeggero

Landriano, trentottenne colpito con un coltellino

Dà in escandescenze sul bus e ferisce un altro passeggero

Dà in escandescenze sul bus e ferisce un altro passeggero

Ha dato in escandescenze e ferito, pare con un coltellino, un altro passeggero. L’uomo, che avrebbe problemi psichiatrici, è stato identificato dai carabinieri, intervenuti insieme ai soccorsi alla fermata dei pullman di via Milano, a Landriano, ieri poco dopo le 11. Una violenza accaduto sul mezzo di Autoguidovie del servizio extraurbano di trasporto pubblico locale. L’intervento è stato richiesto per soccorrere il 38enne colpito con un’arma da taglio e sanguinante: l’ambulanza lo ha trasportato in codice giallo all’ospedale di Melegnano, in condizioni non particolarmente gravi. La ferita è infatti risultata superficiale, inferta con una lama di piccole dimensioni.

Ma non diminuisce né ridimensiona la gravità dell’episodio subìto da un passeggero del trasporto pubblico, servizio già altre volte risultato pericoloso anche per gli stessi autisti, in altre occasioni aggrediti sui mezzi. Se altre volte erano ragazzini intemperanti a dare problemi a bordo dei pullman, in questo caso il presunto responsabile sarebbe già noto alle forze dell’ordine anche per un recente precedente violento, la settimana scorsa sempre a Landriano. Gli accertamenti sull’accaduto sono in corso da parte dei carabinieri della Compagnia di Pavia per eventuali provvedimenti al vaglio della Procura.

S.Z.