Quotidiano Nazionale logo
31 mar 2022

Pavia, un bunker al posto del giardino

Di fronte alle minacce di Putin neklla guerra in Ucrain, alcuni cittadini si stanno informando per correre ai ripari

SOPRALLUOGO BUNKER   " GUERRA FREDDA " BENEDETTI DANESE _ ziona polo Marconi
Un bunker

Pavia - Sacrificare una porzione del giardino di casa per costruirvi un bunker. Di fronte alle minacce di Putin di uso di armi non convenzionali e ai bombardamenti che in Ucraina hanno interessato le centrali nucleari, alcuni pavesi si stanno informando per correre ai ripari. "Da poco più di un mese abbiamo inserito tra i nostri servizi anche la progettazione e la realizzazione di bunker Nbc, a difesa da attacchi nucleari, batteriologici e chimici, e di panic room – spiega Vittorio Paoletti, che segue la parte commerciale di Etica costruzioni, azienda che vanta un’esperienza ventennale in opere edili – e abbiamo ricevuto sette o otto richieste, cinque soltanto dall’inizio di marzo. In alcuni casi si è trattato semplicemente di informazioni, mentre sono stati due i preventivi che ci sono stati chiesti per la realizzazione di un bunker in cemento armato".

Non tutte le richieste sono arrivate da Pavia, dove il Pgt non prevede neppure la costruzione di rifugi ma unicamente di cantine. Alcune giungono anche da altre province lombarde o dall’estero. "Incontrerò i tecnici del Comune per adeguare il Pgt – aggiunge Paoletti – perché bisogna muoversi seguendo le regole". I preventivi per la realizzazione di un bunker vanno dai 50 ai 70mila euro per open space da 30-40 metri quadrati attrezzati con impianti d’emergenza, scorte di acqua potabile, bagno a secco e allacci. «Chi ha la disponibilità di una certa somma, invece della seconda casa pensa d’investire per garantire la sicurezza della famiglia".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?