Pavia, gli appuntamenti per la festa del co-patrono Sant'Agostino: le sue spoglie arrivarono in città 1.300 anni fa

Da giovedì 24 a lunedì 28 l'esposizione dell'urna e poi tante celebrazioni. Esposte anche tre opere, un dipinto restaurato del Tassinari e due capolavori di Ulisse Sartini

La mostra inaugurata ad aprile ai musei civici di Pavia: "Sant'agostino: La luce e l'immagine"
La mostra inaugurata ad aprile ai musei civici di Pavia: "Sant'agostino: La luce e l'immagine"

Pavia, 21 agosto 2023 - È un momento tradizionale la festa del co-patrono di Pavia che quest’anno assumerà un significato ancora più profondo, visto che proprio 1300 anni fa le spoglie di Sant’Agostino furono trasferite da Cagliari nella città delle 100 torri. Da giovedì 24 a lunedì 28 agosto la festa dedicata al Santo di Ippona si svolgerà nella basilica di San Pietro in Ciel d’Oro a Pavia.

Si comincerà giovedì 24 agosto alle 17,45 con i vespri solenni, cui seguirà alle 18,30 la celebrazione di apertura con l’esposizione dell’urna di S. Agostino: a presiedere la cerimonia sarà monsignor Massimo Camisasca, vescovo emerito di Reggio Emilia-Guastalla. Venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 agosto sono le giornate che costituiscono il triduo in preparazione alla festa di Sant’Agostino.

La messa delle 18.30 di venerdì 25 agosto sarà presieduta al priore della Provincia agostiniana di San Giovanni da Sahagùn P. Domingo Amigo; al termine ci sarà anche la professione dei voti temporanei dei frati Salvador ed Edoardo. Lunedì 28, giorno in cui si ricorda la morte del Dottore della Chiesa Agostino, alle 8 ci saranno le lodi solenni, alle 9 la messa presieduta dal vescovo di Pavia Corrado Sanguineti; alle ore 11 ci sarà la concelebrazione agostiniana presieduta dal priore padre Giustino Casciano con il rinnovo dei voti dei professi Agostiniani, quindi alle 18.30 il solenne pontificale presieduto dal cardinale Oscar Cantoni, vescovo di Como, concelebrato con i vescovi lombardi. Al termine della concelebrazione, come da tradizione, ci sarà la reposizione dell’urna di Sant’ Agostino.

Per quanto riguarda le iniziative portate avanti dal Comitato Pavia Città di Sant’Agostino, alle 10 di lunedì nella basilica di San Pietro in Ciel d’Oro sarà ricollocato il dipinto del Tassinari restaurato a cura dell’Associazione Amici Musei e Monumenti Pavesi e alle ore 12 ci sarà l’esposizione di due dipinti di Ulisse Sartini raffiguranti Severino Boezio e Sant’Agostino, per iniziativa dell’Associazione Crocevia.