“Siamo i nuovi vicini”, ma sono ladri. Raggirata una coppia di ottantenni a Monza

Si sono fatti aprire con l’inganno la cassaforte e in un quarto d’ora hanno portato via orologi di lusso e gioielli

Truffe agli anziani

Truffe agli anziani

"Nel mio condominio, zona Triante, una coppia italiana, si è introdotta in casa di due persone quasi ottantenni...". Comincia così, dalla testimonianza di una vicina di casa, il racconto di una truffa con furto accaduta qualche giorno fa a Monza. I truffatori – una giovane coppia, lei elegante, lui più trasandato – si sono finti due coniugi prossimi a trasferirsi in quel palazzo, nella zona fra via Monte Cenisio e via Monte Bianco. Con la scusa che avevano acquistato l’appartamento di fianco e dovevano ristrutturare il bagno, e quindi volevano consigli su come muoversi nel nuovo condominio, visto che le tubazioni sanitarie erano confinanti, sono riusciti a carpire la fiducia degli anziani e a farsi aprire. Ovviamente era tutto una scusa.

L’anziana signora li ha fatti entrare in casa, e la giovane donna ne ha approfittato per distrarre il marito e senza rovistare, o aprire nessun cassetto, i due sono riusciti a farsi aprire la cassaforte con la chiave e a svuotarla. Stesso destino per altri oggetti preziosi riposti sopra un armadio e avvolti in buste che sono stati fatti sparire. Nel giro di quindici minuti, perché questo è bastato, i due delinquenti sono spariti con un ricco bottino di gioielli e orologi soprattutto, per un valore di migliaia di euro. Le forze dell’ordine sono state allertate e stanm

no indagando. Truffe di questo genere, rivela la vicina di casa, sarebbero state segnalate negli ultimi tempi anche in altri quartieri della città.

"La speranza è che possano passare più spesso pattuglie delle forze dell’ordine nei nostri quartieri: non ci sentiamo tranquilli nemmeno nelle nostre abitazioni" si sfoga la donna. Poliziua e carabinieri stanno indagando sul fenomeno delle truffe. Dai finti agenti, finti tecnici del gas e finti parenti, opra bisogna guardarsi anche dai finti vicini di casa. Il consiglio più importante è sempre lo stesso: mai far entrare estranei nelle proprie abitazioni.