Era un ricercato internazionale per una rapina tentata ad Amsterdam a fine 2018, quando con un mattone aveva sfondato una finestra e si era introdotto in casa di un’anziana. Nel frattempo l’uomo, un marocchino di 30 anni, era stato arrestato in Italia per reati contro il patrimonio e aveva tentato di evadere dal carcere di Rimini. Messo ai domiciliari a Monza, è stato raggiunto l’altra mattina da una pattuglia della Squadra Mobile, che lo ha portato in carcere in attesa di estradizione.

Da.Cr.