Sette anni per la ciclabile e ora mancano pochi metri: ma da un anno non spostano i pali della luce

Mancano pochi metri alla pista di via Pacinotti che collega Lissone al Parco di Monza in sicurezza. Bloccata da tempo anche quella di viale della Repubblica dopo la rescissione del contratto

Migration

Lissone (Monza e Brianza), 4 dicembre 2023 –  Per terminarla mancano solo pochi metri, giusto il collegamento con il percorso che già esiste a Vedano e che da lì porta al Parco di Monza. Pochi metri che sono però bloccati da mesi, perché per completare l’opera occorre spostare i pali della luce, intervento che il Comune ha chiesto da oltre un anno all’azienda elettrica e che, pare, dovrebbe essere finalmente realizzato all’inizio del 2024.

La pista ciclabile di via Pacinotti, che permetterà di raggiungere in bici in tutta sicurezza il Parco, ha assunto i contorni dell’opera infinita: cominciata 7 anni fa col primo tratto fino a via Majorana, ha visto nel 2021 la partenza del secondo e ultimo lotto fino a via Europa, ma non ancora la fine.

A chiedere conto della situazione sono stati, nell’ultimo Consiglio comunale, i rappresentanti della lista civica d’opposizione Il Listone, che con un’interrogazione hanno chiesto all’Amministrazione "quando cominceranno i lavori" per costruire il tratto finale mancante della ciclabile, "indispensabile per collegare Lissone a Vedano e quindi al Parco" e per cui già c’erano progetto e fondi, e "la data di fine lavori prevista", oltre che le ragioni del ritardo. Le opere di completamento della pista "sono state sospese in attesa della rimozione da parte di E-Distribuzione dei vecchi pali della luce nel tratto finale di via Pacinotti", ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Oscar Bonafè. Intervento che "è stato richiesto da oltre un anno – ha chiarito l’assessore – e la cui esecuzione ci è stato riferito esser stata programmata dall’azienda per inizio 2024".

L’appalto per l’ultimazione del tratto di ciclabile su via Europa e per l’attraversamento verso Vedano è stato affidato a fine maggio 2023. Una volta rimossi i pali, verrà terminata la pista "con la sistemazione delle asfaltature e della segnaletica in via Pacinotti – ha concluso Bonafè –. Verrà quindi realizzato entro la primavera il tratto su via Europa verso Vedano e il Parco di Monza".

Ferma anche la pista che corre lungo viale della Repubblica e viale Martiri della Libertà. In gran parte realizzata, per completarla mancano solo i tratti dietro al cimitero e da via Di Vittorio a via Vecellio. Dopo ritardi e problemi, d’accordo con la ditta interessata il Comune ha rescisso l’appalto, che ora dovrà essere rifatto e assegnato a un’altra impresa.