Intanto Cappato tira dritto: tagliato il traguardo delle 350 firme

Marco Cappato ha raggiunto l'obiettivo di raccogliere le firme necessarie per candidarsi alle elezioni suppletive del Senato. Oltre 350 le adesioni raccolte. Il weekend incontrerà i brianzoli per raccogliere idee e proposte.

Intanto Cappato tira dritto: tagliato il traguardo delle 350 firme

Intanto Cappato tira dritto: tagliato il traguardo delle 350 firme

Obiettivo firme raggiunto per Marco Cappato. Il comitato ha centrato il traguardo delle sottoscrizioni necessarie per presentare la candidatura del tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni alle elezioni suppletive del 22 e 23 ottobre, per il seggio al Senato che fu di Silvio Berlusconi. L’annuncio è arrivato ieri pomeriggio. Oltre 350 le firme raccolte finora dal nome sostenuto da Azione, Più Europa, Radicali Italiani, Verdi e Sinistra Italiana, Libdem, Socialisti e Volt. La raccolta non si fermerà prima di aver raggiunto la soglia di tranquillità delle 450 adesioni. Così nel weekend Cappato sarà a Seveso, Brugherio, Desio, Lissone, Monza, Meda, Giussano e Usmate per incontrare i brianzoli, dopo essere stato nel carcere di via Sanquirico in visita ai detenuti, per conoscere le loro condizioni di vita e sollecitare misure a tutela del loro diritto alla salute. "In questi giorni di mobilitazione – spiega Cappato – raccolgo le idee e le proposte dei cittadini per integrare il mio programma elettorale, basato sul rispetto delle persone, dell’ambiente e della democrazia".