Dario Crippa
Cronaca

Monza, preso con la cassaforte del parcheggio del supermercato. Ma dentro ci sono solo 48 euro

L’uomo è stato colto in flagrante con un piede di porco in mano, alla Coop di Via Marsala

Polizia ferma un uomo che aveva rubato la cassaforte nel parcheggio della Coop

Polizia ferma un uomo che aveva rubato la cassaforte nel parcheggio della Coop

Monza, 5 febbraio 2024 – Lo hanno preso con in braccio la cassaforte. Che aveva appena asportato dal parcheggio sotterraneo di un supermercato. Mentre passava quatto quatto non lontano dalla caserma dei carabinieri e dsl comando dei vigili.

Nella notte di sabato, alle ore 2.44, la Centrale Operativa della polizia di Stato della Questura di Monza e della Brianza ha ricevuto la segnalazione della presenza presso il parcheggio sotterraneo del supermercato Coop di un uomo mascherato e incappucciato, con scarpe rosse e giubbotto verde, che servendosi di un piede di porco era riuscito a entrare all’interno dell’ufficio e si stava allontanando con la cassaforte.

I poliziotti della Squadra Volante giunti tempestivamente sul posto hanno bloccato innanzitutto le due uscite del parcheggio, rispettivamente su via Marsala e via Solferino, e una volta entrati nel parcheggio hanno notato l’uomo corrispondente alla descrizione che si stava allontanando con in una mano una cassaforte di colore nero e nell’altra mano un piede di porco di arancione.

Il 43enne, già con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, essendo stato colto nella flagranza del reato di furto con violenza sulle cose, è stato arrestato e posto a disposizione della Procura della Repubblica di Monza per il giudizio direttissimo, svoltosi nella mattinata odierna e a seguito del quale oltre alla convalida dell’arresto è stato disposta la misura dell’obbligo di firma presso l’ufficio di polizia.

La cassaforte recuperata è stata restituita al responsabile dell’azienda incaricata della gestione del parcheggio e a seguito della sua apertura si e' scoperto che al suo interno c'erano peraltro solo 48 euro.

L’arrestato inoltre è stato ritrovato in possesso oltre che del piede di porco anche di un grosso scalpello, entrambi sottoposti a sequestro.

Gli equipaggi della polizia di Stato si trovavano già in zona per l’intensificazione dei servizi per quell’area, disposta dal Cominato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, a seguito delle segnalazioni dei cittadini.