Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
10 giu 2022

Ecco il festival... per chi non sballa

Tre giorni di musica e cabaret nell’area della Fondazione Eris, ente per il trattamento delle dipendenze

10 giu 2022
gabriele bassani
Cronaca
Nella. sede di Mombello, sul “pratone” del lato Est della grande area ex Antonini
Nella. sede di Mombello, sul “pratone” del lato Est della grande area ex Antonini
Nella. sede di Mombello, sul “pratone” del lato Est della grande area ex Antonini
Nella. sede di Mombello, sul “pratone” del lato Est della grande area ex Antonini
Nella. sede di Mombello, sul “pratone” del lato Est della grande area ex Antonini
Nella. sede di Mombello, sul “pratone” del lato Est della grande area ex Antonini

di Gabriele Bassani

Il nome vuole richiamare il più celebre dei festival musicali, ma il tratto distintivo sarà quello di tenersi alla larga da abusi di alcol e droghe. Anche perché il “Cufstock music festival“, dove Cuf, sta per Centro Umberto Fazzone, si svolgerà all’interno dell’area in cui opera la Fondazione Eris, Ente polispecialistico accreditato per il trattamento delle dipendenze, che ogni mese cura oltre 1.000 persone nei suoi tre centri di Milano, Meda e Limbiate. Nella sede di Mombello, sul “pratone“ del lato Est della grande area dell’ex Antonini, a partire da oggi si vivranno tre giorni tra musica, cibo, cabaret, natura. "È una manifestazione aperta a tutti - spiega Pietro Farneti, consigliere delegato di Fondazione Eris - un’occasione per stare insieme, ascoltare buona musica, ridere con i comici di talento che si alterneranno sul palco, godere dei numerosi ettari di natura in cui è immersa la nostra struttura, ma soprattutto è un’opportunità per conoscere il nostro lavoro".

Le comunità terapeutiche di Fondazione Eris, infatti, sono luoghi aperti dove chi si sta impegnando in un percorso di recupero dal tunnel della droga e dell’alcol ha la possibilità di interagire e darsi da fare, in un ambiente piacevole e stimolante. "A Limbiate - racconta Farneti - stiamo recuperando buona parte dell’ex struttura dell’ospedale psichiatrico per farne un’eccellenza nazionale nell’ambito del trattamento delle dipendenze da sostanze. A breve - annuncia - fonderemo anche una cooperativa sociale agricola, destinata da un lato ad offrire opportunità di lavoro alle persone svantaggiate e dall’altro a sfruttare ancora meglio l’incredibile polmone verde che abbraccia il Centro Umberto Fazzone attraverso produzioni a chilometro zero".

L’area sarà aperta al pubblico con banchetti, esposizioni di artisti, artigianato, street food. Stasera dalle 20.30 sul palco una non-stop di band emergenti. Domani, alle 21.30, cabaret con “I Tre Jollie“ vincitori di Italia’s Got Talent, “Le Scemette“ di Zelig e la straordinaria partecipazione del grande duo Ale & Franz. Gran finale domenica 12 (ore 21.30) con la musica di Mayta unplugged e il concerto di Big Boy (la splendida voce soul italo americana già vincitrice di Amici) e Arco, già vincitore della categoria giovani del Festival di Sanremo nel 2012.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?